E’ possibile accedere on-line sul canale YouTube e la pagina Facebook dell’Opera del Duomo di Orvieto al video-racconto che ha testimoniato le fasi più significative del ritorno in situ delle splendide Statue manieriste e barocche dopo 122 anni di esilio e che consente di entrare in questa appassionante storia, visitandone virtualmente il “set” davvero straordinario.

Rendendo accessibili direttamente questi importanti contenuti, l’Opera del Duomo, sull’esempio delle grandi istituzioni nazionali, intende dare un primo contributo alla rete di solidarietà culturale attivatasi in occasione della grave emergenza sanitaria ormai globale.

Il documentario “Il Ritorno. Il ritorno delle Statue nel duomo di Orvieto” è stato curato da Massimo Achilli (Soprintendenza ABAP Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria), con la collaborazione del museo MODO e con musiche originali composte da Alfredo Sirica e Michelangelo Palmacci (sponsor Gondrand – Gruppo Fercam e Berilli Group, partners tecnici del progetto).

Il riposizionamento delle Statue nel duomo di Orvieto, completato il 19 novembre 2019, è stato un evento di particolare valenza sotto il profilo culturale e ha impegnato rilevanti risorse umane e materiali dal punto di vista scientifico, tecnico e artistico.

Le immagini possono costituire una efficace suggestione per rilanciarlo in attesa di poter tornare a vivere la straordinaria esperienza di una visita in uno dei luoghi più rappresentativi del patrimonio culturale che l’Italia ha donato all’Umanità.

Sarà fruibile su YouTube anche il documentario “Ippolito Scalza. Un orvietano nel solco di Michelangelo” realizzato da Opera del Duomo e Soprintendenza ABAP Umbria nel 2017, in occasione del IV Centenario della morte dell’artista. Il video si compone di immagini inedite e di documenti d’archivio che ripercorrono momenti e luoghi significativi nella storia della cattedrale orvietana: una storia scritta nel marmo e narrata dalla voce di Daniele Barcaroli sulle musiche originali composte da Alfredo Sirica, all’epoca studente del Liceo Classico di Orvieto – IISACP.

La Scuola è un partner importante nel progetto del ritorno delle Statue nel duomo e, nella emozionante stagione di visite guidate e sessioni didattiche, gli studenti di IISACP sono stati i ciceroni anche della mostra fotografica “Le Statue nel Duomo di Orvieto. La storia ricomposta nelle immagini del fondo fotografico Raffaelli Armoni Moretti e di oggi” – realizzata grazie alla collaborazione di ICCD Istituto Centrale Catalogo e Documentazione e della Soprintendenza ABAP Umbria, con il contributo di GAL Trasimeno-Orvietano, Consorzio Vini Orvieto e Cassa di Risparmio di Orvieto – uno straordinario percorso attualmente fruibile attraverso il catalogo pubblicato per i tipi di Palombi Editori e reperibile attraverso i canali indicati sul sito www.palombieditori.it

Questa iniziativa social confida nella mobilitazione di sempre nuovi testimonial per un “porta a porta” culturale delle meraviglie che la cattedrale e la città possono offrire anche in questo grave momento, come segno di condivisione e speranza.